Home » Chi siamo » Soci

Soci

Soci del Centro Studi

Marta Alberti - e-mail
Laurea Triennale in Scienze dell'Antichita', curriculum archeologico, presso l'Universita' degli Studi di Milano con tesi riguardante la produzione tessile in Italia Centrale fra il Bronzo Finale e il primo Ferro, in particolare all'interno dell'abitato di Sorgenti della Nova. Master with distinction in Late European Prehistory presso Newcastle University. Attualmente impegnata come Project Archaeologist nel Regno Unito, collabora agli scavi dell' Universita' degli studi di Milano a Sorgenti della Nova (Farnese-VT) dal 2011. Le sue ricerche si concentrano principalmente sulla transizione fra Bronzo Finale  e Primo Ferro in Italia centrale e sul passaggio da comunita' di villaggio a centri urbani in Etruria.

Laura Benedetti - e-mail
Laurea in Lettere Classiche, con indirizzo archeologico presso l'Università degli Studi di Torino, diploma di Specializzazione in Archeologia classica, conseguito presso la medesima Università”. Socio dell'Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria. Ha pubblicato alcuni importanti contributi riguardanti la protostoria italiana, tra cui la collaborazione con Andrea Dolfini ad una monografia sulle abitazioni a pianta ellittica di Sorgenti della Nova, che è stata premiata nel 2003 dall'IIPP.
Ha preso parte a numerosi progetti di ricerca, scavi e ricognizioni territoriali in tutta Italia, in particolare molte delle sue ricerche riguardano la Calabria protostorica. Ha collaborato allo scavo del sito di Sorgenti della Nova e allo scavo dell'insediamento protostorico di Duna Feniglia (Orbetello), in qualità di responsabile sul terreno e di responsabile della documentazione post-scavo, pubblicando numerosi contributi in diverse sedi sul medesimo insediamento. Svolge attività di scavo e di indagine territoriale a livello professionionale, prevalentemente in Nord Italia, collaborando come responsabile sul campo e per la documentazione con una società privata e con la Soprintendenza per i Beni Archeologici del Piemonte.

Lucia Campo - e-mail
Laurea Magistrale in Archeologia presso l'Università degli Studi di Milano (Metodologie della Ricerca Archeologica). Collabora dal 2007 alle indagini di scavo nel sito della Prima età del Ferro di Duna Feniglia (Orbetello - GR).

Irene Cappello - e-mail
Laurea Magistrale in Archeologia presso l'Università degli Studi di Milano (Metodologie della Ricerca Archeologica). Collabora dal 2006 alle indagini di scavo nel sito della Prima età del Ferro di Duna Feniglia (Orbetello - GR), occupandosi in particolare della documentazione grafica dei materiali ceramici.

Paola Capuzzo - e-mail
Laurea in Lettere Classiche presso l'Università degli Studi di Milano (Etruscologia e Archeologia Italica); ha partecipato a partire dal 1997 alle campagne di scavo dell'Università di Milano a Sorgenti della Nova (Farnese - VT) e Fontanile di Raim (Ischia di Castro - VT). Dal 2001 al 2008 ha partecipato alle indagini nel Tombolo di Feniglia (Orbetello - GR) ed è co-autrice di alcune pubblicazioni relative all'insediamento. Autrice inoltre di una monografia sulle grotte artificiali di Sorgenti della Nova. Svolge attività di scavo e di indagine territoriale a livello professionale, prevalentemente in Nord Italia, collaborando con diverse società private.

Cecilia Cremonesi
Laurea in Lettere Classiche presso l'Università degli Studi di Milano (Etruscologia e Archeologia Italica). Dal 1993 al 2003 ha collaborato agli scavi dell'Università di Milano a Sorgenti della Nova (Farnese - VT) e alle ricerche del Centro in Calabria. Attualmente collabora con i Servizi Educativi della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Provincia Autonoma di Trento e con altri enti museali del Trentino: si occupa in particolare della stesura e della realizzazione di progetti didattici riferibili a ogni tipo di pubblico.

Dr. Andrea Dolfini - e-mail
Lecturer in Later Prehistory e Direttore del Centre for Interdisciplinary Artefact Studies, Newcastle University, UK. Laurea in Lettere Classiche e Specializzazione in Preistoria Europea (Università degli Studi di Milano), PhD in Archaeology (Cambridge University). Docenza (BA): Scienze in archeologia, Preistoria Europea (con J. Harding), Manufatti (con J. Gerrard), Preistoria del Mediterraneo; (MA): Tecnologia metallurgica e introduzione alla use-wear analysis dei manufatti in lega di rame. Principali ambiti di ricerca: preistoria e protostoria del Mediterraneo centrale, archeometallurgia dei materiali non ferrosi, dinamiche sociali della tecnologia antica, archeologia funeraria, archeologia dei paesaggi, archeologia della casa. Ha pubblicato una monografia e numerosi articoli su questi argomenti, molti dei quali sono scaricabili gratuitamente da Academia.edu. Ha collaborato per molti anni agli scavi di Sorgenti della Nova (di cui ha progettato il sito Internet: cfr Sorgenti della Nova) e al progetto d’indagine territoriale ‘Paesaggi d’Acque’ in Toscana meridionale. Ricerche in corso includono lo studio della prima metallurgia nel Mediterraneo centrale, lo scavo dell’insediamento mutistratificato di Case Bastione in Sicilia centrale (con E. Giannitrapani e F. Iannì) e le tecniche di combattimento utilizzate nell’età del Bronzo.

Denise Felline - e-mail
Laurea Triennale in Scienze dei Beni Culturali presso l'Università degli Studi di Milano con tesi La necropoli medievale di Sovana - Cattedrale. Scavi dell'Università degli Studi di Milano.
Iscritta alla laurea Magistrale in Archeologia presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.
Collabora dal 2012 agli scavi dell'Università degli Studi di Milano a Sorgenti della Nova (Farnese - VT).

Chiara Fizzotti - e-mail
Ha conseguito la laurea triennale in Scienze dei Beni Culturali e magistrale in Archeologia presso l’Università degli Studi di Milano (cattedre di Metodologia della Ricerca Archeologica e di Archeologia dell’Italia preromana).
Collabora dal 2006 agli scavi del Centro Studi di Preistoria e Archeologia nell’abitato protostorico di Sorgenti della Nova (Farnese – VT) e dal 2008 in qualità di responsabile di settore; inoltre, come socio del Centro Studi, si occupa di indagini territoriali in Etruria Meridionale e dello studio e della documentazione di reperti nel settore protostorico.
Dal 2007 si occupa di sistemi G.I.S. e della realizzazione di un progetto di database informatizzati relativo alla Valle del fiume Fiora e allo scavo di Sorgenti della Nova. Attualmente, accanto alla ricerca scientifica e a diversi progetti legati alla valorizzazione di beni culturali, è insegnante presso un Istituto scolastico secondario superiore.
È attualmente iscritta al II anno della Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Matilde Kori Gaiaschi - e-mail

Laurea in Lettere Moderne presso l'università degli Studi di Milano (Topografia dell'Italia Antica); partecipa dal 2001alle campagne di scavo dell'Università di Milano a Sorgenti della Nova (Farnese - VT) e dal 2007 in qualità di responsabile di settore. Si occupa della ricostruzione grafica di strutture capannicole di età protostorica.

Veronica Gallo - e-mail
Laureata al corso Triennale in Scienze dei Beni Culturali curriculum Archeologico presso l’Università degli Studi di Milano (Metodologie della ricerca archeologica) ed al corso Magistrale in Scienze Archeologiche (Protostoria europea) presso l’Università degli Studi di Padova; attualmente iscritta alla Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici presso l’Università degli Studi di Padova. Collabora dal 2011 agli scavi dell’Università degli Studi di Milano e del Centro Studi di Preistoria e Archeologia a Sorgenti della Nova (Farnese, VT), dal 2013 in qualità di responsabile di settore.Dal 2013 è socia del Centro Studi di Preistoria e Archeologia, all’interno del quale si occupa dello studio dell’ambra in epoca protostorica, con particolare attenzione alle ambre figurate di provenienza italiana, e dell’età del bronzo finale dell’Italia centrale. Ha partecipato a convegni nazionali e internazionali dedicati allo studio dell’ambra nell’antichità. Suoi contributi sono stati pubblicati negli atti di alcuni convegni scientifici, altri sono in corso di stampa.

Laura Guidetti - e-mail 
Laurea in Lettere Classiche presso l’Università degli Studi di Milano (Etruscologia e Archeologia Italica). Master of Art in Archaeological Materials e studente PhD presso l’Università di Nottingham (UK). Ha come principale ambito di ricerca la metallurgia del bronzo e la petrografia dei manufatti archeologici (ceramica). Cultore della materia (Metodologia della ricerca archeologica), presso l’Università degli Studi di Milano. Socio dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria, ha collaborato agli scavi di Sovana – Cattedrale (Sorano, Gr), Sorgenti della Nova (Farnese, VT), Fontanile di Raim (Ischia di Castro, VT), Duna Feniglia (Orbetello, GR) e alle campagne di ricognizione, condotte dal Centro, con l’incarico di responsabile di progetto. Ha collaborato inoltre alla realizzazione dell’European Archaeological Researches Project (EARP) e alla sua completa revisione e aggiornamento in MEDIOLANVM. Collaboratore anche del progetto IMAGO METROPOLIS, condotto in collaborazione con il Politecnico di Milano. Svolge attività professionale come redattore e traduttore (dall’inglese all’italiano) presso alcune case editrici specializzate in arte, archeologia e architettura. Nell’ambito delle attività del Centro Studi si occupa, in particolare, del settore editoriale.

 

Alessandra Lepri - e-mail
Laurea Triennale in Scienze dei Beni Culturali curriculum Archeologico presso l'Università degli Studi di Milano (Metodologie della Ricerca Archeologica), è attualmente iscritta al Corso di Laurea Magistrale in Archeologia presso lo stesso Ateneo. Collabora dal 2007 agli scavi dell'Università di Milano a Duna la Feniglia (Ansedonia - GR), occupandosi in particolare della digitalizzazione e rielaborazione grafica della documentazione.

Alessandra Massari - e-mail
Laurea in Lettere Classiche presso l'Università degli Studi di Milano (Etruscologia e Archeologia Italica). Socio dell'Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria. Svolge attività di scavo e di indagine territoriale, studio e documentazione di reperti nel settore pre-protostorico sia come professionista (Studio di Ricerca Archeologica di Simonotti e Massari) sia come socio del CSP. Ha collaborato alla progettazione di sistemi di comunicazione multimediale (Amberweb) e all'allestimento di mostre; si occupa inoltre di divulgazione, comunicazione e didattica nell'ambito dei Beni Culturali. È autrice di varie pubblicazioni inerenti la pre-protostoria, tra le quali una monografia sulle strutture a base incassata di Sorgenti della Nova, e la problematica dell'ambra, tra cui l'analisi tipologica dei manufatti non figurati dell'età del bronzo.

Monica Miari - e-mail
Attualmente Ispettore presso la Soprintendenza all'Archeologia dell'Emilia Romagna, già docente del corso di Gestione e valorizzazione dei parchi e delle aree archeologiche” presso l'Accademia di Brera di Milano. Laurea in Lettere Classiche (Università degli Studi di Milano, Etruscologia e Archeologia Italica), Scuola di Specializzazione in Archeologi a (Università degli Studi di Roma, Paletnologia), dottore di ricerca in Archeologia (Università di Perugia ). Come collaboratore esterno del Dipartimento di Scienze dell' Antichità. Sezione di Archeologia dell'Università degli Studi di Milano ha coordinato i settori di scavo del progetto Sovana – Cattedrale (Sorano - GR) e lo scavo presso la necropoli eneolitica in località Fontanile di Raim (Ischia di Castro - VT). Ha collaborato al progetto European Archaeological Researches Project (EARP) e al progetto finanziato dall'UE, condotto in collaborazione con il Politecnico di Milano IMAGO METROPOLIS .

Marco Minoja - e-mail
Laureato in Lettere Classiche (cattedra di Etruscologia) all'Università degli Studi di Milano Specializzato in Archeologia classica con una tesi in Etruscologia all'Università degli Studi di Milano. Collabora con diverse Soprintendenze per attività di scavo, ricerca e trattamento del materiale archeologico; ha maturato numerose esperienze nella direzione di scavi sia di età pre- e protostorica, sia di età classica e tardoantica. Ha partecipato all'allestimento del Museo dell'Antica Capua di Santa Maria Capua Vetere. Si occupa in particolare di età orientalizzante e arcaica, e di produzioni ceramiche etrusche e etrusco-campane.

Alice Nozza - e-mail
Laurea in Lettere classiche con indirizzo archeologico (cattedra di Etruscologia) conseguita presso l’Università Degli Studi di Milano. Specializzanda presso la Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici dell’Università Degli Studi di Cagliari (cattedra Tecnologie delle produzioni materiali preistoriche). Dal 2001 al 2010 ha collaborato attivamente alle campagne di scavo presso il sito di Sorgenti della Nova (Farnese-VT) sotto la direzione della Prof.ssa Negroni Catacchio, dal 2007 in qualità di caposettore; attualmente svolge la propria ricerca e professione (cooperativa archeologica Itzokor)  in Sardegna nel settore pre-protostorico.

Giulia Pasquini - e-mail
Laurea Magistrale in Archeologia presso l'Università degli Studi di Milano (con una tesi riguardante il settore Va dell'abitato di Sorgenti della Nova) e Laurea Triennale in Scienze dei Beni Culturali curriculum Archeologico presso l'Università degli Studi di Milano (Metodologie della Ricerca Archeologica), è attualmente iscritta alla Scuola di Spezializzazione in Beni Archeologici presso l'Università degli Studi di Firenze. Collabora dal 2006 agli scavi dell'Università di Milano a Sorgenti della Nova (Farnese - VT), e dal 2008 in qualità di responsabile di settore. E' esperta di materiale ceramico e svolge ricerche relative alla tipologia delle forme ceramiche presenti nella Valle del Fiora e in particolare a Sorgenti della Nova.

Mariella Perucca
Mariella Perucca si è laureata in Filosofia presso l’Università degli Studi di Milano e diplomata in Pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Brera, presso la quale è docente di Teorie del paesaggio e di Teoria e storia dei Beni Culturali (settore scientifico-disciplinare ABCO/01 Beni Culturali e Ambientali) tenendo anche l’insegnamento di Semiologia e retorica dei sistemi espositivi. Oltre a svolgere un’attività professionale nell’ambito della comunicazione e della valorizzazione del patrimonio culturale, ha a lungo collaborato con il Laboratorio Sperimentale di Comunicazione per i Beni Culturali della facoltà di Architettura del Politecnico di Milano, ed è stata tra i docenti del Corso di Perfezionamento in Architettura del paesaggio del Politecnico di Milano e del Master in Gestione e Comunicazione dei Beni Culturali della Scuola Normale Superiore di Pisa. Si occupa prevalentemente di questioni teoriche e storiche relative al patrimonio culturale, al paesaggio e al giardino, al museo e al  le diverse forme di comunicazione impiegate nella gestione e valorizzazione dei beni culturali.

Barbara Raposso 
Laurea in Lettere Classiche presso l'Università degli Studi di Milano (Archeologia e Storia dell'Arte Greca e Romana). Diploma di specializzazione in Archeologia Preistorica e Protostorica presso l'Università degli Studi di Trieste. Socio dell'Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria. Dal 1985 al 1992 ha partecipato alle campagne di scavo di Sorgenti della Nova (Farnese - VT), svolgendovi funzione di responsabile di settore. Inoltre collabora con l'Università degli Studi di Milano nel programma di ricerca sull'Ambra nella pre- protostoria, nel cui ambito ha partecipato al progettazione del sito Amberweb. Da anni svolge attività professionale di scavo e di indagine territoriale e attività di ricerca scientifica. nell'ambito della pre- protostoria italiana.

Marco Romeo Pitone - e-mail
Laurea Magistrale in Archeologia presso l'Università degli Studi di Milano (Archeologia dell'Italia Preromana) e Laurea triennale in Scienze dei Beni Culturali,curriculum archeologico (Metodologie della Ricerca Archeologica) presso il medesimo ateneo. Collabora dal 2007 agli scavi dell’Università degli Studi di Milano e del Centro Studi di Preistoria e Archeologia a Sorgenti della Nova (Farnese – VT); dal 2009 è responsabile di settore e dal 2010, insieme al collega Matteo Aspesi è responsabile della Sezione Didattica del C.S.P.
Direttore scientifico del Centro di Archeologia Sperimentale Antiquitates (Civitella Cesi - Blera VT), per il quale conduce le ricerche sperimentali in ambito italico e cipriota in collaborazione con la Missione Italiana del C.N.R. A Pyrgos-Mavroraki (Limassol, CY).
Le sue ricerche si concentrano principalmente sull'archeologia del sacro nell'ambito dei contesti cultuali nell'Etruria dell'età dei metalli.

Fabio Rossi - e-mail
Direttore del Museo della preistoria della Tuscia e della Rocca Farnese (Valentano - VT) e membro del comitato scientifico del Sistema museale del lago di Bolsena (Si.mu.la.Bo.). Archeologo professionista. Diploma di Laurea cum laude in Conservazione dei Beni Culturali presso la Facoltà di Conservazione dei Beni Culturali dell'Università degli Studi della Tuscia di Viterbo (Paletnologia) e Diploma di Specializzazione in Archeologia cum laude presso la Prima Scuola di Specializzazione in Archeologia dell’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma (Protostoria europea). Socio ordinario dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria (Firenze) dal 2009. Collabora con continuità alle attività del Centro Studi di Preistoria e Archeologia dal 2002 prendendo parte al progetto “Paesaggi d’acque” di cui cura, in particolare, l’indagine archeologica presso il sito di Duna Feniglia – Sede Forestale (Orbetello - GR), pubblicandone anche i risultati in varie sedi; collabora inoltre ai progetti “Scavi in Mostra” e “Le vie della Preistoria”, oltre che all’organizzazione dei biennali incontri di studi sulla “Preistoria e Protostoria in Etruria”.
Oltre alle problematiche legate all’archeologia preistorica dell’Italia centrale tirrenica, i suoi interessi riguardano anche la conservazione e la valorizzazione del patrimonio culturale, in particolare di quello archeologico.

Martina Rusconi Clerici - e-mail
Laurea in Lettere Moderne presso l'Università degli Studi di Milano (Paletnologia); Master in Archeologia territoriale e gestione informatica dei dati archeologici. Archeologia urbana e medievale, presso l'Università degli Studi di Siena. Collabora dal 1998 agli scavi dell'Università di Milano a Sorgenti della Nova (Farnese - VT) in qualità di responsabile di settore. Svolge attività di scavo e di indagine territoriale a livello professionionale, prevalentemente in Nord Italia, collaborando con diverse società private. Esperta di sistemi GIS, progetta e realizza piattaforme georeferenziate per scavi archeologici e ricerche topografiche.

Andrea Jacopo Sala - e-mail
Laurea Triennale in Scienze dell’Antichità con la cattedra di Metodologia della Ricerca Archeologica e la Laurea Magistrale in Archeologia con la cattedra di Preistoria presso l’Università degli Studi di Milano. È attualmente iscritto alla Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici presso l’Università degli Studi di Trieste. Collabora agli scavi del Centro Studi dal 2011, e dal 2014 in qualità di responsabile di settore presso il Mandrione di S. Giovanni (Ischia di Castro-VT). Ha collaborato alla realizzazione della mostra fotografica “Sorgenti della Nova: racconto fotografico di quarant’anni di ricerche archeologiche” e alla mostra "Il Sapore della Storia". Le sue ricerche riguardano principalmente l’analisi delle manifestazioni funerarie nell’Età del Rame e nella prima metà dell’età del Bronzo in Etruria e in Sud Italia

Alberto Tagliabue - e-mail
Laurea in Lettere Moderne presso l'Università degli Studi di Milano (Paletnologia); collabora dal 1993 agli scavi dell'Università di Milano a Sorgenti della Nova (Farnese, Vt) in qualità di responsabile di settore e alle ricerche del CSP in Calabria. Svolge attività di scavo e di indagine territoriale a livello professionionale, prevalentemente in Nord Italia, collaborando con diverse società private. Esperto di sistemi GIS, progetta e realizza piattaforme georeferenziate per scavi archeologici e ricerche topografiche. Partecipa a convegni di carattere archeologico e di informatica applicata all'archeologia (CAA). Autore di diverse pubblicazioni a carattere topografico per lo studio della dinamica del popolamento in età pre-protostorica sul territorio dell'Etruria meridionale attraverso l'utilizzo di sistemi GIS